• Accreditato da

Presentazione

RAZIONALE

L’evoluzione della professione infermieristica, con una particolare attenzione alle competenze avanzate, apre nuove ed interessanti prospettive legate all’aumento dell’expertise professionale con vantaggi certi per le organizzazioni, i pazienti e gli stessi professionisti.

L’ecografia infermieristica sicuramente rappresenta, in questo senso, una opportunità di espansione della practice che, senza «invasione di campo» in altre professioni, può contribuire all’innalzamento della qualità dei livelli di assistenza ai pazienti non solo in area critica, ma sicuramente in tutte le realtà dei setting per acuti.  

Le metodiche di ecografiche di valutazione della qualità del patrimonio vascolare infermieristico e il cateterismo vascolare nurse – led in ecoguida (arterioso, venoso, con cateteri lunghi e corti, con diverso tempo di  permanenza in situ) e le metodiche di valutazione del torace per il riconoscimento dell’eziologia dell’insufficienza respiratoria si sono già da tempo dimostrate efficaci ed efficienti nell’implementazione di processi clinici ed organizzativi con ampi benefici sia per le organizzazioni sia per i pazienti.

Con la promulgazione del comma 566 all’interno della legge di bilancio 2015 si aprono ulteriori prospettive, oltre quelle già presenti e laddove si voglia, per l’implementazione anche sul suolo italiano di queste pratiche, con la conseguente possibilità anche per i pazienti italiani di beneficiare dei dimostrati vantaggi ad esse correlate.

Obbiettivo del corso FAD è, pertanto, quello di:

  • Formare teoricamente i professionisti sul funzionamento dei sistemi ecografici al fine di acquisire immagini per la corretta l’identificazione semeiologica dei vasi sanguigni per l’impianto vascolare PICC;
  • Aggiornare alle più moderne conoscenze sulle pratiche accesso, medicazione e prevenzione delle infezioni degli accessi vascolari;
  • Fare acquisire ai discenti i rudimenti pratici per ottenere proiezioni ecografiche vascolari per l’impianto di accessi vascolari;
  • Fare acquisire ai discenti i rudimenti pratici legati alla tecnica di seldinger indiretta;
  • Fare acquisire ai discenti i rudimenti per valutare la posizione della punta del catetere venoso centrale. 

Programma

PROGRAMMA SCIENTIFICO

 

Introduzione al corso - Roberto Vierucci

(durata: 2 minuti)

 

Elementi fondamentali di ultrasonografia - Roberto Vierucci

(durata: 43 minuti)

 

Principali comandi e settaggi dell'ecografo - Roberto Vierucci

(durata: 21 minuti)

 

PICC: definizioni, indicazioni e controindicazioni - Riccardo Batistini

(durata: 24 minuti)

 

Lo stato dell'arte dell'impianto dei PICC: ISP-2, RaCeVa, RaPeVa – Roberto Vierucci

(durata: 34 minuti)

 

Posizionamento PICC: controlli pre-impianto – Roberto Vierucci

(durata: 7 minuti)

 

Il riconoscimento dei vasi e proiezioni vascolari – Riccardo Batistini

(durata: 13 minuti)

 

Metodiche in plane ed out of plane – Riccardo Batistini

(durata: 14 minuti)

 

Scelta razionale dell'accesso vascolare – Roberto Vierucci

(durata: 22 minuti)

 

Il Metodo ZIM di Dawson e la tunnellizzazione dei PICC – Roberto Vierucci

(durata: 18 minuti)

 

Materiali e tecniche per l'accesso vascolare – Riccardo Batistini

(durata: 21 minuti)

 

Riconoscimento della corretta posizione della punta del catetere – Roberto Vierucci

(durata: 30 minuti)

 

ECG intravascolare: principi ed interpretazione – Roberto Vierucci

(durata: 22 minuti)

 

Lo stato dell'arte nella gestione dei PICC – Riccardo Batistini

(durata: 35 minuti)

 

Protezione del sito di emergenza con colla ciano-acrilato – Riccardo Batistini

(durata: 4 minuti)

 

Sistemi di fissaggio, scelta della medicazione – Riccardo Batistini

(durata: 15 minuti)

 

Consultazione materiale di approfondimento (durata stimata per la lettura: 2h)

*Sono previsti materiali accessori la cui consultazione è indispensabile ai fini del completamento del percorso formativo del Corso FAD.

 

Compilazione questionario ECM e scheda di valutazione        

Informazioni

Obiettivo formativo

18 - Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

Mezzi tecnologici necessari

Per la fruizione e l'accesso al corso FAD saranno necessari un computer (Windows o Mac) dotato di connettività internet, di un browser di navigazione standard (Internet Explorer, Firefox, Chrome, Opera, Safari) e di un programma per l'apertura e la lettura dei file PDF (per esempio: Adobe Acrobat Reader)

Procedure di valutazione

Al termine della fruizione dei contenuti del corso verrà sottoposto un Questionario di apprendimento finale.

Attenzione: la nuova normativa ministeriale in vigore dal 01/07/2019 prevede che:

in caso il discente non superi il test di valutazione dovrà ripetere il percorso formativo dall'inizio

numero massimo di tentativi a diposizione: 5

soglia di superamento: 75% delle risposte corrette

Responsabili

Responsabile scientifico

  • RV
    Dott. Roberto Vierucci
    Infermiere U.O. Anestesia e Rianimazione Pronto Soccorso, Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana

Relatore

  • RB
    Dott. Riccardo Batistini
    Infermiere Specialista Area Critica, Terapia Intensiva, USL Sud-Est - Ospedale San Donato di Arezzo
  • RV
    Dott. Roberto Vierucci
    Infermiere U.O. Anestesia e Rianimazione Pronto Soccorso, Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Anestesia e rianimazione
  • Chirurgia Generale
  • Chirurgia pediatrica
  • Chirurgia vascolare
  • Continuita assistenziale
  • Cure Palliative
  • Direzione medica di presidio ospedaliero
  • Ematologia
  • Geriatria
  • Malattie Infettive
  • Medicina e chirurgia di accettaz. e di urgenza
  • Medicina interna
  • Microbiologia e virologia
  • Nefrologia
  • Neurologia
  • Oncologia
  • Pediatria
  • Pediatria (pediatri di libera scelta)
  • Radiodiagnostica

Infermiere

  • Infermiere

Infermiere pediatrico

  • Infermiere pediatrico

Tecnico sanitario di radiologia medica

  • Tecnico sanitario di radiologia medica
leggi tutto leggi meno

Allegati